Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/346 - CAMPI/30: IL GOLF CLUB ACAYA

Nel cuore del Salento un percorso ricco di fascino e sorprese


VERNOLE (LE) - Siamo nel Salento, nel Leccese, una bella, generosa terra. Una lunghissima teoria di ulivi fa guida per arrivare all’elegante resort “Double Tree by Hilton Acaya”, inserito nel verde della macchia mediterranea, 100 ettari di pregiata vegetazione spontanea....continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/345 - CAMPI/29: IL GOLF CLUB PARADISO DEL GARDA

Un percorso tra il lago e il monte Baldo, per giocare nell'"empireo"


PESCHIERA - Progettato dal noto architetto americano Jim Fazio, questo prestigioso circuito golfistico è inserito sull’entroterra gardesano, comodamente adagiato sull’anfiteatro morenico del Basso Garda, costituitosi con i depositi glaciali originati dai residui trasportati due...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/344: A DUBAI LA CORSA AL TITOLO DI RE DEL CIRCUITO 2020

Doppio trionfo inglese: a Fitzpatrick il torneo, a Westwood la "Race"


DUBAI - Sono tanti i milioni in palio al DP World Tour Championship di Dubai, che ha l'onere di laureare il miglior giocatore della stagione. Si sta infatti concludendo al Jumeirah Golf Estates di Dubai, negli Emirati Arabi Uniti, la difficile stagione 2020 dell’European Tour, in sintonia con...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Rintracciato un 39enne destinatario di due ordini di carcerazione

CONTROLLI DELLA POLIZIA STRADALE DI TREVISO: TROVATO UN LATITANTE

Fermato anche un camionista con documenti contraffatti


TREVISO - La Polizia Stradale di Treviso, costantemente impegnata nella attività di controllo di mezzi di trasporto di persone e merci lungo le arterie stradali ed autostradali della provincia, nel corso di servizi mirati effettuati nell’ultimo weekend, ha proceduto al controllo, in occasioni diverse, di numerosi veicoli.
Nel corso di un controllo in autostrada, nel territorio comunale di Roncade (TV), gli agenti intimando l’alt ad un’autovettura hanno rintracciato un cittadino rumeno L.F. di anni 39, destinatario di due ordini di carcerazione per una pena di anni 3 e di 3 mesi di reclusione emessi dall’Autorità Giudiziaria di Firenze in quanto resosi responsabile dei reati di ricettazione continuata, furto aggravato in concorso e inottemperanza alle normative sul soggiorno nel territorio nazionale. L’uomo, dopo accurati accertamenti sulla sua identità, è stato portato presso la Casa Circondariale di Treviso.
Lungo la viabilità ordinaria gli agenti hanno proceduto al controllo di un autoarticolato d’immatricolazione nazionale e del relativo conducente.
Quest’ultimo, S.I. cittadino rumeno di anni 36, ha esibito documentazione abilmente contraffatta. Accompagnato per le verifiche del caso presso gli Uffici della Sezione Polizia Stradale di Treviso è stata accertata, anche grazie ai tempestivi scambi informativi con il collaterale organo di Polizia rumeno, la falsità dei documenti esibiti.
L’autista è stato così deferito all’Autorità Giudiziaria di Treviso per il reato di falsità materiale commessa dal privato e i relativi “documenti” autorizzativi alla guida, quali patente di guida e carta di qualificazione posti sotto sequestro penale.
Al medesimo conducente in considerazione delle numerose infrazioni commesse alla guida del veicolo industriale, attinenti in particolare i tempi di guida, di riposo e le previste interruzioni alla guida, sono state elevate una serie di violazioni amministrative per un importo complessivo di quasi 7.500 euro.
Sempre lungo la viabilità ordinaria il Personale ha proceduto al fermo di un’autovettura condotta da S.C. di anni 23. All’interno della sua auto è stata rivenuta una mazza da baseball e il conducente non ha saputo giustificarne la presenza.
Il ragazzo è stato denunciato in stato di libertà per porto di oggetti atti ad offendere e la mazza da baseball è stata posta sotto sequestro penale.