Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/346 - CAMPI/30: IL GOLF CLUB ACAYA

Nel cuore del Salento un percorso ricco di fascino e sorprese


VERNOLE (LE) - Siamo nel Salento, nel Leccese, una bella, generosa terra. Una lunghissima teoria di ulivi fa guida per arrivare all’elegante resort “Double Tree by Hilton Acaya”, inserito nel verde della macchia mediterranea, 100 ettari di pregiata vegetazione spontanea....continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/345 - CAMPI/29: IL GOLF CLUB PARADISO DEL GARDA

Un percorso tra il lago e il monte Baldo, per giocare nell'"empireo"


PESCHIERA - Progettato dal noto architetto americano Jim Fazio, questo prestigioso circuito golfistico è inserito sull’entroterra gardesano, comodamente adagiato sull’anfiteatro morenico del Basso Garda, costituitosi con i depositi glaciali originati dai residui trasportati due...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/344: A DUBAI LA CORSA AL TITOLO DI RE DEL CIRCUITO 2020

Doppio trionfo inglese: a Fitzpatrick il torneo, a Westwood la "Race"


DUBAI - Sono tanti i milioni in palio al DP World Tour Championship di Dubai, che ha l'onere di laureare il miglior giocatore della stagione. Si sta infatti concludendo al Jumeirah Golf Estates di Dubai, negli Emirati Arabi Uniti, la difficile stagione 2020 dell’European Tour, in sintonia con...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Negative al tampone 12 ospiti, un decesso

ISRAA: IL COVID 19 NELLE CASE DI RIPOSO TREVIGIANE

Aggiornamento sulla situazione alla residenza Rosa Zalivani


TREVISO - Il dato più importante è l’inizio della negativizzazione per le prime signore che hanno presentato esito positivo allo Zalivani. I tamponi molecolari effettuati il 31 dicembre hanno confermato la negatività per 12 signore. Ora si procederà ad effettuare ulteriori tamponi molecolari per verificare eventuali altre negativizzazioni.
Il primo gennaio è deceduta una residente di 92 anni, mentre sono tre le signore che rimangono in sorveglianza sanitaria. Le condizioni di salute dei restanti ospiti sono stabili, anche se ormai si sa, questo subdolo virus può agire in poche ore. I familiari sono tenuti informati attraverso una comunicazione quotidiana che riassume la situazione.
Il 25 ed il 31 dicembre un nucleo dei NAS ha fatto visita alla residenza di Santa Bona e alla Casa Albergo Salce; in entrambe i casi hanno riscontrato la regolarità dell’organizzazione e delle condizioni di salvaguardia collegate alla pandemia.
Il 2 gennaio è stato comunicato a tutti i familiari degli anziani residenti in ISRAA che a breve inizierà la campagna di vaccinazione anti Covid ai residenti e ai dipendenti delle strutture. Si comincerà con la residenza Menegazzi, poi Casa Albergo Salce e a seguire lo Zalivani e Santa Bona. Il requisito previsto per procedere alla vaccinazione anti Covid è che le RSA siano Covid free da almeno 21 giorni.
Il vaccino anti Covid verrà somministrato a tutti i residenti e a tutti i lavoratori, ad eccezione di chi manifesterà il proprio dissenso compilando e presentando l’apposito modulo scaricabile dal sito di ISRAA.
Per quanto riguarda i residenti delle Strutture Menegazzi e Casa Albergo Salce la data entro cui manifestare il proprio dissenso è il 6 gennaio.