Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/182: ANCORA DOMINIO USA ALLA SOLHEIM CUP 2017

In Iowa la pi¨ importante gara del tour femminile


TREVISO - Solheim Cup 2017: siamo al corrispondente femminile della Ryder Cup, la gara più importante per “l’altra metà del cielo”, che contrappone le più forti atlete europee a quelle americane. Si gioca ogni due anni, alternativamente in Europa e negli Stati...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/181: SUPER FRANCESCO MOLINARI, SECONDO AL PGA CHAMPIONSHIP

A Charlotte l'azzurro protagonista nel torneo dei pro Usa


TREVISO - Si è concluso il 13 agosto il 99° PGA Championship giocato al Quail Hollow Club di Charlotte, un lunghissimo Par 71 di 7.000 metri, nel North Carolina. Non potevamo trascurare questo evento, il quarto e ultimo major della stagione, con 156 giocatori, i più grandi del...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/180: MATSUYAMA "SGOMMA" CON UN TERZO GIRO RECORD

Il giapponese vince la sfida tra campioni al Wgc Bridgestone Championship


TREVISO - Si gioca al Campo Sud del Firestone CC, un Par 70 di Akron nell’Ohio, il Wgc Bridgestone Championship Invitational, terzo dei quattro tornei stagionali del World Golf Championship che anticipa di una settimana il PGA, il Campionato Professionisti Americano, che sarà...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 
ASCOLTA IL SERVIZIO ON-LINEAscolta la notizia

La nostra rubrica dedicata al mondo golfistico curata da Paolo Pilla

PILLOLE DI GOLF/93: INTERNATIONAL CHAMPIONSHIP NEL RICORDO DI TEO SOLDATI

Il torneo Under 16 dedicato al giovane campione morto a 15 anni


TREVISO - Parte il 1° settembre, il nono Campionato internazionale Amateur di Golf in Italia, la tre giorni riservata agli under 16, sponsorizzata da Reply, colosso nei servizi di comunicazione digitale. Ospite del GC “Le Betulle” a Biella, la competizione è dedicata al campione Teodoro Soldati, giovane geniale atleta comasco tragicamente scomparso il 16 luglio a 15 anni, mentre era in Finlandia con la Nazionale giovanile, per la difesa del titolo: Aveva preso parte alla qualificazione medal, aveva giocato il doppio nel primo match play, poi non si era sentito bene, ed era dovuto rientrare. Stroncato in pochi giorni da una leucemia fulminante, ha lasciato un vuoto incolmabile nel mondo dei giovani talenti, e in tutto il mondo del Golf. Erano i giorni in cui si giocava il British Open 2015 a St. Andrews, l’Open che era nei suoi sogni. Sempre rispettoso, bravo, umile, con il suo swing morbido ed elegante, seppur potente, Teodoro (hcp -3.9), era giunto in breve tempo ad altissimo livello. In una carriera da poco iniziata, si era dimostrato un vero talento, con importanti piazzamenti sui campi di tutto il mondo. Il 3 maggio aveva vinto il Campionato Nazionale Medal “Trofeo Franco Bevione” al Golf Nazionale, portando a cinque i suoi titoli italiani individuali, oltre ai “baby” e “ragazzi”. Campione assoluto negli internazionali d’Italia under 16, Teodoro che da anni indossava la maglia azzurra con la compagine “boys”, avrebbe certamente partecipato a questo torneo, di cui era già detentore del titolo 2014.
E’ un incontro importante, questo internazionale di Biella, cui nelle passate edizioni hanno partecipato fino a 17 nazioni. E importante è il Campo, un Par 73, collocato per 18 volte al primo posto in Italia dalla rivista Il Mondo del Golf, e nei primi posti in classifica mondiale, dalle riviste internazionali di spessore. Nella galassia delle giovani promesse, spetta a “Le Betulle” il primato nel ruolo di scopritore di talenti. Lo è stato per Manassero e Paratore, e per tanti stranieri, come l’amateur irlandese Paul Dunne, il belga Thomas Pieters, il sudafricano Haydn Porteous, lo svedese Marcus Kinhult, l’inglese Matthew Fitzpatrick, che di qui, in questa competizione, son passati prima di approdare al professionismo, e a che livello. E ancora il nord-irlandese Rory McIlroy che eguagliò il record del campo di Lillo Angelini, con uno score di 65 (-8).
Molto apprezzata a livello giovanile, la manifestazione fa parte del calendario EGA, ed è valida sia per il Ranking europeo, che per il R&A World Amateur. Questo il criterio per la formazione dei 126 giocatori che faranno parte della selezione, teso a dare agli stranieri la stessa possibilità di partecipare riservata agli italiani: 30 azzurri (estratti dall’ordine di merito), 30 giocatori stranieri (in ordine di EGA o Congu), gli altri 66 giocatori scelti strettamente in base all’EGA o all’equivalente Congu, italiani o stranieri che siano. Oltre a questi, le 6 consuete wild card, che portano a 132 il numero di concorrenti. In questo modo, ampliando la possibilità di partecipazione degli stranieri, renderà l’appuntamento di maggior spessore internazionale, provocando un ulteriore ampliamento nel numero delle nazioni partecipanti, che già nelle passate edizioni erano tante.
La formula prevede il gioco su 72 buche Strokeplay, con taglio dopo i primi due giorni. Le 36 buche finali, che richiederanno ovvio impegno, saranno giocate dai primi 40 classificati più i pari merito, nella giornata conclusiva il 3 settembre. Oltre al vincitore individuale del titolo, verrà assegnato anche il premio “Trofeo delle Nazioni”. Una chicca: durante la gara sarà operativo il “live scoring” che consente agli appassionati, tramite il sito del club (www.golfclubbiella.it), di seguire a ogni buca i risultati dei partecipanti.
Nell’intento di lasciare un ricordo di Teodoro Soldati, il suo entourage ha fatto aprire una sottoscrizione a favore del “Comitato Maria Letizia Verga Onlus”, il Centro che ha assistito con amore Teodoro, e che opera nella ricerca e nella cura delle leucemie. Chi intendesse, potrà aderire all’iniziativa prendendo contatto con la segreteria del Circolo “Le betulle”. La somma raccolta verrà consegnata il 13 agosto, giorno in cui Teo avrebbe compiuto16 anni, e in cui verrà fatta la cerimonia di premiazione dei vincitori di questo Campionato, a lui dedicato.
Paolo Pilla


Notizie collegateNOTIZIE COLLEGATE Notizie collegate
22/07/2015 - Pillole di golf/92: Un tormentato British Open
15/07/2015 - Pillole di golf/91: Trofeo cittÓ di Martellago
08/07/2015 - Pillole di golf/90: l'Open di Francia a Wiesberger
24/06/2015 - Pillole di golf/89: US Open a Jordan Spieth
17/06/2015 - Pillole di golf/88: Par 108 a Ca' della Nave
20/05/2015 - Pillole di golf/87: Aigg Diavolina in Lombardia
28/04/2015 - Pillole di Golf/86: Giornalisti a Ca' della Nave e Venezia
22/04/2015 - Pillole di golf/85: Arboretum a Ca' della Nave
15/04/2015 - Pillole di golf/84: The Masters a Spieth
08/04/2015 - Pillole di golf/83: parte il Torneo Aigg by Diavolina
18/03/2015 - Pillole di golf/82: Ladies "Fuori limite" trophy
10/03/2015 - Pillole di golf/81: Italian Golf Show 2015
03/03/2015 - Pillole di golf/80: speranze di Ryder Cup
17/02/2015 - Pillole di golf/79: Francesco Molinari
03/02/2015 - Pillole di golf/78: European Tour a Doha